Attacco a una moschea a Kabul, decine di vittime

Attacco a una moschea a Kabul, decine di vittime
18 agosto 2022

Una forte esplosione ha colpito una moschea di Kabul, Khair Khana, durante le preghiere serali provocando, si teme, decine di morti e feriti. La polizia ha riferito che ci sono state molte vittime senza fare tuttavia un bilancio. L’ospedale di Emergency nella capitale afghana ha riferito di aver ricevuto finora 27 persone, di cui tre morti. Tra i feriti anche un bambino di sette anni. Un funzionario dell’intelligence talebana ha detto a Reuters che fino a 35 persone potrebbero essere state ferite o uccise e il bilancio potrebbe aumentare ulteriormente. Al Jazeera ha citato un funzionario non identificato che avrebbe riportato un bilancio di 20 vittime. 

Anche l’imam della moschea figura tra i morti dell’esplosione, secondo un responsabile talebano coperto da anonimato al Guardian. I talebani hanno subito condannato l’attacco alla moschea. “L’emirato islamico dell’Afghanistan condanna fermamente l’esplosione in una moschea nella zona di Khairkhana a Kabul. Gli assassini della gente comune e gli autori di tali crimini saranno presto catturati e puniti per le loro azioni efferate”, ha scritto su Twitter Zabihullah Mujahid, portavoce dei talebani.

Intanto, la BBC scrive che il gruppo dello Stato Islamico ha rivendicato l’attacco. Sono già sei solo nel mese di agosto le esplosioni gestite nell’ospedale di Emergency, 16 dall’inizio dell’anno, fa sapere la stessa ong. A pochi giorni dal 15 agosto, anniversario dell’abbandono del Paese da parte delle forze internazionali e dell’instaurazione del governo talebano in Afghanistan, l’ennesima esplosione nella capitale ricorda che nonostante la guerra sia finita la situazione di sicurezza nel Paese rimane delicata.

Leggi anche:
Draghi (e Meloni) contro scudo Germania su energia: intervenga l'Ue
Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti