Australia, in arrivo il giorno più caldo in assoluto

Australia, in arrivo il giorno più caldo in assoluto
14 dicembre 2019

L’Australia potrebbe sperimentare il giorno più caldo mai registrato la prossima settimana quando una forte ondata di caldo nell’Ovest del Paese. E’ quanto affermano i meteorologi. Le temperature probabilmente supereranno i 40 gradi in molte aree a partire da mercoledì. L’attuale record di 50.7 gradi è stato stabilito il 2 gennaio 1960 nella città di Oodnadatta, nel Sud dell’Australia.

Sono stati emessi avvisi di incendio per diverse zone dell’Australia occidentale e del Queensland. A Perth, nell’Australia occidentale, si prevede che le temperature rimangano elevate nel fine settimana, raggiungendo i 40 gradi oggi e i 41 domenica. La prossima settimana, il caldo estremo continuerà probabilmente in alcune parti dell’Australia occidentale e interesserà anche gran parte dell’Australia meridionale, dove Adelaide dovrebbe registrare massime di 40 gradi martedì e mercoledì, di 41 giovedì e di 42 venerdì. A Melbourne, nello Stato di Victoria, si prevede che la temperatura raggiungerà i 41 gradi venerdì.
L’ondata di caldo dovrebbe colpire anche le aree del Nuovo Galles del Sud e le parti meridionali del Territorio del Nord.

“Ci aspettiamo alcune condizioni incredibilmente calde mentre ci dirigeremo verso la prossima settimana, potenzialmente da record per un certo numero di aree in tutta l’Australia meridionale nei prossimi sette giorni circa”, ha detto la meteorologa Diana Eadie. “Non è al di fuori delle possibilità che potremmo rompere il record della nostra più alta temperatura mai registrata”. Il Paese, ha aggiunto, potrebbe anche vedere il suo record di temperatura media più alta – quando tutte le temperature massime registrate in un dato giorno vengono combinate – infrangersi la prossima settimana. Tale record è di 40.3.

Leggi anche:
Ocean Viking in mare con 180 migranti, due si buttano in acqua
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti