Covid-19, Bassetti: molnupiravir evita ricovero in ospedale

Covid-19, Bassetti: molnupiravir evita ricovero in ospedale
5 gennaio 2022

Nuovo record i contagi Covid in Italia. I nuovi casi nelle ultime 24 ore sfiorano i 190mila. Calano leggermente i morti, che però rimangono sopra quota duecento. Aumenta ancora il tasso di occupazione di posti letto nei reparti ospedalieri, che sale al 20% a livello nazionale e, in 24 ore, cresce in 13 regioni, raggiungendo livelli più critici in Valle d’Aosta (47%), Calabria (32%), Liguria (31%) e Umbria (con +3% raggiunge il 27%). In dettaglio, secondo l’odierno bollettino del ministero della Salute sull’emergenza coronavirus, sono 189.109 i nuovi contagiati nelle ultime 24 ore, in crescita (ieri erano 170.844), in calo invece i decessi, 231 (-28), 33.037 i guariti.

E a fronte di 1.094.255 tamponi effettuati (ieri 1.228.410), il tasso di positività è salito al 17,3% (+3,4%). Sempre in aumento la pressione ospedaliera: i ricoverati nelle terapie intensive sono 36 in più (ieri +41) con 132 ingressi del giorno, e salgono a 1.428, mentre i pazienti nei reparti ordinari sono 452 in più (ieri +579), 13.364 in totale. La regione con il maggior numero di casi odierni è ancora la Lombardia con 51.587, davanti a Campania (16.972), Toscana (16.957), Piemonte (16.937) e Veneto (16.871). Il totale dei casi da inizio pandemia sale a 6.756.035. I dimessi/guariti delle ultime 24 ore sono 33.037, mentre gli attualmente positivi crescono di 155.820 unità e sono 1.421.117, di cui 1.406.325 in isolamento domiciliare.

Leggi anche:
Letta blinda governo e avverte: "Illuso chi pensa che la destra andrà divisa a elezioni"

Bassetti: molnupiravir evita ricovero in ospedale

“Oggi abbiamo trattato i primi pazienti con il molnupiravir. Si tratta di 21 anziani residenti in due case di riposo genovesi. Grazie a questo farmaco si eviterà l’evoluzione dell’infezione verso forme gravi e quindi verso il ricovero in ospedale”. Lo scrive su Facebook il direttore della clinica di malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova, Matteo Bassetti. “Una cura in più contro il Covid – sottolinea l’infettivologo genovese – da fare direttamente a casa. Grazie al super ‘Dream team’ che incessantemente da 2 anni lavora per curare il Covid e non solo”, conclude Bassetti.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti