Cagliari-Napoli 0-1, Mertens sbanca il S.Elia

Cagliari-Napoli 0-1, Mertens sbanca il S.Elia
L'attaccante belga del Napoli, Dries Mertens
17 febbraio 2020

Colpo Napoli al Sant’Elia. Gli azzurri superano il Cagliari in trasferta 1-0 grazie ad una conclusione di Mertens al 66′ con un tiro a giro che si insacca alla sinistra dell’estremo difensore avversario. Grazie a questo successo il Napoli scala la classifica e sale a 33 punti, a due punti da Parma e Verona e dal sesto posto in classifica. Non decolla il primo tempo, decisamente brutto e giocato sottoritmo. Al 20’ ci prova Pereiro da fuori: Ospina sicuro. Cragno smanaccia in angolo un insidioso cross basso di Callejon (26’), esce invece di un metro abbondante la punizione a giro di Mertens (31’). Al 35’ bella percussione dell’uruguaiano Pereiro, ma destro da dimenticare.

Pochi secondi dopo, non spaventa Cragno il rasoterra telefonato di Elmas. Primo spunto della ripresa firmato Zielinski (55’): mancino secco dalla grande distanza, Cragno si distende e devia in corner. Risponde Simeone: tentativo dal limite, ma la precisione non c’è (59’). Al 65’ la partita si sblocca grazie ad un gioiello balistico di Mertens che in area, ma da posizione decentrata, estrae dal cilindro una grande conclusione a giro (palo interno-gol). Ospina neutralizza in due tempi il tiro di Luca Pellegrini (72’), a ruota Mertens spedisce alto su assist (non perfetto) di Elmas. Gli ultimi sussulti li regalano Klavan all’84’ (botta deviata da Ospina con qualche affanno) e Mertens al 92′, con un altro destro a giro che stavolta sorvola l’incrocio.

Leggi anche:
Djokovic dona 1 milione a Serbia per respiratori
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti