Condannato a 28 anni per omicidio l’ex re del rap Suge Knight

Condannato a 28 anni per omicidio l’ex re del rap Suge Knight
Suge Knight
21 settembre 2018

L’ex re del Marion “Suge” Knight si è dichiarato colpevole di omicidio colposo e dovrà scontare un condanna a 28 anni di carcere per aver investito con il suo furgone e ucciso un uomo tre anni fa. L’accordo raggiunto con il tribunale, reso pubblico ieri in aula a Los Angeles, è arrivato apochi giorni dall’inzio del processo per l’omicidio del 55enne Terry Carter, investito fuori da un ristorante di LA nel 2015 dopo una lite sul film “Straight Outta Compton”.

Leggi anche:
I classici di Natale di Antonella Bucci per beneficenza

La leggenda del rap, 53 anni, è in carcere da gennaio 2015 quando fu attesrato con l’accusa di omicidio, tentato omicidio e delitto stradale dopo aver lanciato il suo pick-up su Carter e un altro uomo nel parcheggio di un fast food nel quartiere nero di Compton. I legali del produttore musicale hanno sostenuto che non intendeva colpire le vittime, una delle quali è sopravvissuta, e stava tentando di andarsene dopo un attacco con arma da fuoco in pieno giorno

Leggi anche:
E ' morto Danny Aiello, candidato Oscar con Fa' la cosa giusta

L’incidente, colto dalal telcamere di sorveglianza del fast food, ebbe luogo dopo una lite su “Straight Outta Compton”, un film sulla storia di NWA, gruppo pioniere del rap. L’accusa ha sostenuto che Knight era irritato per non essere stato pagato per al presenza del suop personaggio nel film. Knight, che nei primi anni Novanta fondò insieme alle leggenda dell’hip hop Dr Dre Death Row Records, rischiava l’ergastolo. In base all’accordo con l’accusa sconterà una pena di 28 anni in un carcere statale. Death Row Records produsse artisti come Snoop Dogg e Tupac Shakur, ma fallì nel 1996, quando Knight violò la libertà condizionata picchiando un rivale a Las Vegas. Nel 2003 fece dieci mesi di carcere dopo una rissa in un nightclub di Hollywood.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti