Coppa Italia: doppio Pellegrini, Parma va a casa

Coppa Italia: doppio Pellegrini, Parma va a casa
Lorenzo Pellegrini
16 gennaio 2020

Ferita dalle sconfitte interne con Torino e Juventus, dall’infortunio di Zaniolo e con l’affare Politano ancora tutta da definire, la Roma voleva la prima vittoria del 2020 per riprendere il cammino della stagione. La voleva in Coppa dove, fuori casa, non vinceva da ben sette anni. La voleva per dare valore anche a giocatori come Kalinic e Under ancora a caccia di conferme. Cosi’ e’ stato. La Roma vince 2-0 con il Parma grazie ad una doppietta di Pellegrini dopo una partita dove la squadra di Fonseca ha osato di piu’ e alla fine ha meritato il passaggio del turno. Nei padroni di casa, senza Gervinho e Grassi e con Kulusevski e Inglese costretti per il recente match con il Lecce a partire dalla panchina, non c’e’ nemmeno Sprocati. L’attaccante lascia il ritiro nei minuti precedenti al match per un grave problema familiare, al suo posto D’Aversa convoca il giovane primavera Goglino. In avanti tocca cosi’ ancora una volta all’ex spallino Kurtic con Siligardi sul fronte opposto e, in mezzo, Cornelius. La Roma invece cambia modulo e si affida ad una difesa a tre con Mancini e Smalling al fianco di Cristante.

Kalinic, squalificato Dzeko, e’ la punta centrale con Under e Perotti e in manovra il decisivo Pellegrini. Nella ghiacciaia del Tardini, con uno stadio praticamente deserto, e’ la Roma subito a provare a fare la partita. La squadra di Fonseca fa gioco anche se manca l’appuntamento con il colpo finale nel primo tempo. Al 10′ non riesce a colpire Pellegrini che, in area piccola, indirizza il pallone verso la porta ma trova pronto alla conclusione con i piede Colombi. Sul successivo calcio d’angolo c’e’ ancora Pellegrini ma questa volta non trova lo specchio della porta. Perotti sfiora la rete invece piu’ tardi con Under che lo serve in area piccola. Al 17′ al tiro anche Kolarov, ma conclusione fuori misura. E se si esclude un azione fermata per fuorigioco a Cornelius, con tiro fuori di poco, il primo tempo e’ tutto qui. La ripresa si apre con l’ingresso in campo di Inglese al posto di Cornelius ma la Roma e’ subito pericolosa con Perotti, il numero otto giallorosso non trova pero’ lo specchio della porta.

Finalmente arriva la risposta del Parma al 3′ con Kucka, conclusione dal limite e palla fuori di poco. Al 4′ il primo gol della Roma. Pellegrini chiude la triangolazione con Kalinic, fa un passo in area e infila Colombi nell’angolino sinistro. Troppo ferma la difesa del Parma, bravo invece il numero 7 di Fonseca a non sbagliare di piatto destro. La partita si addormenta sino al 13′ quando Inglese prova a colpire, la palla e’ potente ma Pau Lopez respinge. Niente emozioni sino al 24′ quando Under di tacco serve in area Kalinic, tiro preciso ma Colombi devia in angolo. Alla mezz’ora il raddoppio della Roma. Lo firma ancora Lorenzo Pellegrini, questa volta su calcio di rigore. Pairetto fischia il penalty per un fallo di mani di Barilla’ su cross di Florenzi ed il numero 7 della Roma non sbaglia spiazzando Colombi. Finisce cosi’ 2-0. Ora per la Roma ci sono i quarti di finale. Mercoledi’ prossimo la sfida allo Juventus Stadium con i bianconeri di Sarri.

Leggi anche:
Alps tour, Stefano Mazzoli vince in Egitto
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti