Covid, Figliuolo: su vaccini, concentriamoci sugli over 60-65

Covid, Figliuolo: su vaccini, concentriamoci sugli over 60-65
2 maggio 2021

Sono 9.148 i nuovi contagi da coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Italia, e 144 morti. Parliamo del numero minore di decessi da 7 mesi e precisamente, il 26 ottobre 2020. È quanto emerge dall’odierno bollettino del ministero della Salute. Ieri i nuovi positivi erano stati 12.965 mentre le vittime 226. Sono 156.872 i tamponi molecolari e antigenici per il coronavirus effettuati nelle ultime 24 ore in Italia, ieri i test erano stati 378.202. Il tasso di positività sale al 5,8% (ieri era al 3,4%).

Aumentano anche se di poco i ricoveri in terapia intensiva per Covid: sono 2.524, due in più rispetto a ieri, con 109 nuovi ingressi giornalieri. In calo i ricoveri nei reparti ordinari, con 18.345 ricoverati, -36 in 24 ore. Sono 3.492.679 i guariti in totale (+8.637), 430.906 gli attualmente positivi (+364). La regione con il maggior numero di nuovi casi positivi è oggi la Campania, con 1.352, seguita dalla Lombardia con +1.287, quindi il Lazio con +986, l’Emilia Romagna con +950, la Puglia con +810, la Sicilia con +772, la Toscana con +730, il Piemonte con +702.

Sul fronte vaccini, per il generale Francesco Paolo Figliuolo, commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, bisogna concentrarsi “sugli over 60 e soprattutto sui 65” in quanto “sugli over 80 ci siamo” registrando “una media di oltre l’85% a livello nazionale”. “Capisco la voglia di aprire a quelli sotto, ma il piano lo dobbiamo seguire in maniera coerente e ordinata in tutta Italia. Concentriamoci sugli over 60, e 65. Quando avremo messo in sicurezza gli over 65, si può aprire in maniera multipla e parallela a tutte le classi”, ha detto Figliuolo. Intanto si apprende che sono oltre due milioni e 100mila le dosi di Pfizer previste tra il 5 e il 7 maggio in Italia, che saranno poi distribuite alle regioni, secondo quanro comunica la struttura commissariale per l’emergenza.

Leggi anche:
Disabilità, 36 mila studenti iscritti all'università. Più di metà donne

Tra ieri e oggi sono stati già distribuiti in generale altri 2,5 milioni circa di vaccini (oltre 2 mnl di Vaxzevria, 270mila di Moderna, 160 di Janssen). Finora sono stati consegnati in tutto oltre 22 milioni e 500mila vaccini, tra Pfizer, Moderna, Vaxzevria (Astrazeneca) e Janssen (Johnson & Johnson). Sono 24.689.260 le dosi di vaccino distribuite ad oggi alle Regioni che ne hanno complessivamente già somministrate l’83,1% pari a 20.524.435. Al momento Pfizer/BioNTech ne ha distribuite 15.612.480, Moderna 2.207.900, Vaxzevria (AstraZeneca) 6.532.080, Janssen 336.800.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti