Dai campi di calcio a quelli agricoli, Buffon diventa produttore di vini

Dai campi di calcio a quelli agricoli, Buffon diventa produttore di vini
27 aprile 2017

Gigi Buffon da portiere della Juventus a produttore di vini di alta qualità. Il calciatore bianconero, che ha scelto di investire nei vini pugliesi, ha svelato la notizia con un post su Facebook: “Sono felice di presentarvi questo nuovo progetto” mostrando la foto che ritrae una bottiglia di primitivo, con sopra l’etichetta il nome “Buffon”. Il portiere della Juventus ha scelto di investire in Salento grazie all’influenza di Fabio Cordella, imprenditore e direttore sportivo giramondo, creatore della Selezione dei Campioni. Uomo di calcio e di affari, appassionato di vini e legatissimo alla sua terra. “Ho pensato fosse un’idea interessante quella di associare il nome di un grande campione ai vini che questa terra riesce a produrre ad altissimi livelli. L’ho proposto a Silvano Martina, manager di Buffon ed in pochi giorni l’accordo era già siglato”. Nascono così un Primitivo del Salento, un Negroamaro di Copertino ed un Rosato in purezza con sopra il marchio “Buffon”. Il progetto porta il nome de “I Vini dei Campioni”, con la Cantina che ha già in produzione altre bottiglie associate a calciatori o ex calciatori come il campione cileno, ex Real Madrid e Inter, Ivan Zamorano, ed il campione olandese Wesley Sneijder, anch’egli ex Inter.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Giorgetti su Tim: Golden Power se Opa KKr, asset strategici pubblici


Commenti