Garante Privacy Ue: allarme manipolazione elezioni Europee

Garante Privacy Ue: allarme manipolazione elezioni Europee
Il garante europeo per la Privacy, Giovanni Buttarelli
20 marzo 2018

Il diritto alla protezione dei dati personali, “e’ fondamentale per garantire l’equita’ delle elezioni, in particolare mentre ci avviciniamo alle elezioni del Parlamento europeo del 2019”: il voto dell’anno prossimo e’ un “importante test perche’ il problema della manipolazione “e’ reale e urgente”. Lo sostiene il garante europeo per la Privacy, Giovanni Buttarelli, che oggi ha presentato il Rapporto dell’Ethic Advisory Group per il 2018. Secondo il Garante, “il principio della trasparenza elettorale non e’ soddisfatto se gli elettori non hanno la liberta’ di cercare, ricevere e comunicare informazioni sul processo e sui candidati” e “questi diritti sono messi in discussione dalla manipolazione online”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Cassazione: giusto non convalidarne l'arresto a Rackete


Commenti