Gp Portogallo, Hamilton in pole position. Leclerc è quarto

Gp Portogallo, Hamilton in pole position. Leclerc è quarto
Lewis Hamilton
24 ottobre 2020

Super pole position di Lewis Hamilton a Portimao, nel Gp del Portogallo. Il britannico della Mercedes ha chiuso in 1:16.652, davanti al compagno di squadra Bottas in una qualifica dalle mille emozioni. Verstappen è terzo, ma è la Ferrari la vera sorpresa in Portogallo: il 4° posto di Leclerc conferma la crescita della SF1000 dopo gli aggiornamenti. Vettel eliminato in Q2, partirà quindicesimo. Per Hamilton pole numero 97, una delle pole più difficili per il campione britannico ma altamente emozionante. Dopo la bandiera a scacchi prima transita Bottas in 1:16.794, poi Hamilton in Hamilton 1:16.652.

HAMILTON

“Sensazione fantastica. Oggi è stata molto dura. Avevamo un grande macchina ma c’è stato anche tanto da fare per mettere insieme il giro. Valtteri è stato davanti per tutto il weekend, io ho cercato di scavare per trovare i decimi che mancavano. Ho scelto di fare i tre giri nel Q3 per avere una possibilità di migliorarmi ulteriormente per battere il suo tempo. Lui ha voluto fare il giro secco, alla fine ho scelto bene”. Queste le parole di Lewis Hamilton dopo la conquista della pole position del Gp del Portogallo, la 97esima della carriera.
“Il circuito è davvero duro e puro -prosegue l’inglese della Mercedes-. In alcuni punti non riesci a vedere da che parte vai.
Trovare punti di riferimento in frenata è difficile, è una delle piste più difficili sulle quali abbia mai guidato. L’asfalto è strano, è molto liscio e non fa funzionare le gomme allo stesso modo di Barcellona ad esempio. Oggi è andata meglio rispetto ai giorni precedenti, merito anche del team che ha fatto un grande lavoro”.

LECLERC

Leggi anche:
Macedonia-Olanda 0-3, Depay e doppietta di Wijnaldum

“Sono molto contento del lavoro svolto dalla squadra. Sono 4 GP che dico che ogni volta che portiamo pezzi non cerchiamo miracoli ma piccole cose che un po’ per volta fanno la differenza. Oggi è solo la qualifica, i punti si fanno la domenica e abbiamo visto al Nuerburgring che abbiamo fatto più fatica. Qui però è andata meglio, siamo in Q3 con le medie e ci danno speranza per domani”. Così Charles Leclerc, pilota Ferrari che scatterà dalla quarta posizione nel GP del Portogallo. “Ferrari migliorata? Mi sento abbastanza bene con l’auto. Non e’ piu’ facile da guidare, ma stanno crescendo le performance e questo e’ positivo – le sue parole ai microfoni di Sky Sport -. Sara’ importante fare una buona gara per capire dove siamo esattamente. Dobbiamo fare una bella gara e gestire meglio le gomme”, ha concluso il monegasco. “Non si puo’ cambiare nulla. Domani partendo cosi’ dietro sara’ una giornata difficile ma le proveremo tutte”. Le parole di Sebastian Vettel che scatterà 15esimo, ai microfoni di Sky Sport. “Per tutto il weekend ho faticato con le gomme soft, la media speravamo potesse funzionare bene ma nel secondo tentativo non sono riuscito a sfruttarle e sono stato eliminato”, ha concluso il tedesco.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche:
Danimarca-Russia 4-1: i russi eliminati

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti