Il Festival di Sanremo secondo Francesco Renga

18 febbraio 2021

“La canzone è nata come sempre da un’urgenza di racconto e un’urgenza espressiva, ci siamo trovati con Roberto Casalino e Dario Faini qualche mese fa quando si cominciava a essere più liberi ed è venuto fuori questa canzone. Parla di un tema che mi è sempre stato caro, il valore salvifico dell’oblio, quando dimenticare è qualcosa che ti tiene ancorato al presente mantenendo dentro di te il segreto di qualcosa che hai dimenticato. In questo caso quando i ricordi sono belli esplodono di nuovo dentro di noi nei momenti più difficili della nostra esistenza e hanno e hanno questo potere di salvarci la vita. La canzone racconta di una passeggiata di un uomo in una strada che si lascia trascinare da ricordi negativi e all’improvviso tra questi esplode quella voglia di normalità che ti salva la vita”. Così Francesco Renga racconta “Quando trovo te” in gara al 71° Festival di Sanremo.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
In Sicilia si presentano in migliaia per Open weekend dei vaccini


Commenti