Il Real Madrid lascia il Bernabeu, stagione a Valdebebas

Il Real Madrid lascia il Bernabeu, stagione a Valdebebas
2 giugno 2020

Il Real Madrid rinuncia al Santiago Bernabeu per le restanti partite della stagione. Secondo Marca il presidente Florentino Perez ha ufficializzato che le restanti partite della Liga verranno disputate dalla squadra di Zinedine Zidane sul terreno dello stadio Alfredo Di Stefano, a Valdebebas, in modo da favorire il concomitante svolgimento dei lavori di ristrutturazione nel Santiago Bernabeu, il tempio storico della ‘Casa Blanca’. Nei prossimi giorni verranno valutate “varie” e “diverse opzioni” sui rimborsi agli abbonati che non potranno seguire le partite della squadra, a causa del provvedimento che vieta agli spettatori l’ingresso negli stadi.

“Voglio ringraziare, ed esprimere la mia personale gratitudine, ai soci che, con la propria generosità, hanno sostenuto il club, rinunciando ai diritti derivanti dall’interruzione dell’attività agonistica – ha scritto Perez -. Nei prossimi giorni riceverete una comunicazione con le diverse opzioni offerte agli abbonati per compensare l’importo delle partite della stagione in corso che, come previsto, si disputeranno a porte chiuse. Per questo abbiamo preso la decisione di giocare allo stadio Di Stefano nella nostra ‘ciudad'”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Il Milan ribalta la Juve, 4-2 ed ora è quinto


Commenti