Intimidatorio e blasfemo: due giornate di stop per Sarri

Intimidatorio e blasfemo: due giornate di stop per Sarri
Maurizio Sarri
14 settembre 2021

Il giudice sportivo della Lega di serie A ha inflitto una squalifica per due giornate all’allenatore della Lazio Maurizio Sarri. L’allenatore biancoceleste è stato sanzionato per avere “al termine della gara, sul terreno di gioco, cercato uno scontro verbale con un calciatore della squadra avversaria (Saelemaekers, ndr), assumendo un atteggiamento intimidatorio e inveendo contro il medesimo con parole minacciose (prima giornata); nonché successivamente al provvedimento di espulsione, per avere, nel tunnel che adduce agli spogliatoi, contestato la decisione arbitrale proferendo espressioni blasfeme (seconda giornata)”. Ammonizione e ammenda di 2.000 euro per l’attaccante dell’Udinese, Ignacio Pussetto, “per avere simulato di essere stato sottoposto a intervento falloso in area di rigore avversaria”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Coppa Italia, il Palermo approda agli ottavi


Commenti