Milan-Genoa 2-1, colpo Champions dei rossoneri

Milan-Genoa 2-1, colpo Champions dei rossoneri
18 aprile 2021

Il Milan torna a vincere a San Siro e conquista altri tre punti fondamentali per la corsa alla Champions League. A San Siro, nel lunch match del trentunesimo turno, il Milan ha piegato a fatica (2-1) un ottimo Genoa, che avrebbe meritato il pari. Rossoneri subito avanti (14′): sinistro vincente di Rebic dopo una punizione di Theo Hernandez respinta dalla barriera. A ruota chance per Leao, schierato al posto dello squalificato Ibrahimovic: Perin si oppone coi pugni. Poi si scuotono gli ospiti: Donnarumma ferma Destro al 29′, ma non può nulla al 37′ sul colpo di testa dell’ex, ‘perso’ da Tomori su corner.

Gara equilibrata, risultato giusto all’intervallo. Ripresa. Rebic si divora un gol colossale davanti alla porta (conclusione alta), Calhanoglu non trova lo specchio da posizione non semplice. Risponde il Genoa col neo entrato Pjaca: destro dal limite fuori non di molto. Di poco a lato la capocciata di Kjaer, al 68’ il Milan riallunga: da angolo, sfortunata autorete di Scamacca, con la sfera che carambola sulla schiena dell’attaccante rossoblù e finisce beffardamente in rete. E’ il gol che decide una gara sofferta fino all’ultimo per la squadra di Pioli, che all’86’ evita di un soffio il 2-2: incredibile doppio salvataggio sulla linea di Kjaer e Tomori – non bene nell’occasione Donnarumma – sui tentativi a colpo sicuro di Masiello e Behrami.

Leggi anche:
Spielberg fa rivivere "West Side Story". Dal 23 dicembre
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti