Milan-Napoli 0-1, per gli azzurri vive speranze di zona Champions

Milan-Napoli 0-1, per gli azzurri vive speranze di zona Champions
15 marzo 2021

Missione compiuta. Il Napoli passa a San Siro, batte il Milan e tiene vive le speranze di qualificazione in Champions. Al contempo, l’Inter capolista gode (+9 sui ‘cugini’ secondi e ormai lontani): a San Siro, finisce 0-1. Gli azzurri (una gara in meno) agganciano così a quota 50 la Roma, che sfideranno domenica prossima all’Olimpico in un altro match dal risultato pesante in ottica Champions. Primo tempo non esaltante sul piano del gioco e decisamente avaro di emozioni. Nel complesso però meglio i partenopei, che fanno più possesso palla e si rendono minacciosi in due occasioni sempre con Zielinski: al 16’ il polacco, in precario equilibrio, non riesce ad imprimere forza alla conclusione e Donnarumma neutralizza in due tempi; al 29’ invece, servito da Insigne, non trova la porta di sinistro da posizione molto favorevole.

Fatica a costruire e a pungere la squadra di Pioli, ancora senza Ibrahimovic: tentativo a giro (largo) di Leao al 20’, che ci riprova al 33’ con un destro potente ma centrale che Ospina blocca senza problemi. Ad inizio ripresa, il Napoli graffia (49’): assist in verticale di Zielinski per Politano che entra in area e fa centro con un tiro ‘sporco’ ma angolatissimo. Barcolla ancora il Diavolo al 58’: è un super Donnarumma a negare il raddoppio a Fabian Ruiz (botta mancina al volo). Prova a scuotersi il Milan: spiovente del neo entrato Rebic, Leao impatta male la sfera da pochi passi (ottima chance) e Ospina si salva agevolmente (65’). Portiere colombiano attento anche sulla girata aerea di Rebic, nata da una punizione di Tonali (70’), nel finale Pasqua al Var per un possibile fallo di Bakayoko su Theo Hernandez (88’): niente rigore, il Milan si arrende e nel recupero perde Rebic, espulso per aver detto qualche parola di troppo all’arbitro. Il Napoli può fare festa: vittoria meritata e tre punti d’oro massiccio.

Leggi anche:
Mancini rinnova, alla guida della Nazionale fino al 2026
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti