Sambo ottiene riconoscimento olimpico permanente dal Cio

20 luglio 2021

La Federazione Internazionale di Sambo (FIAS) ha ricevuto il riconoscimento permanente dal Comitato Olimpico Internazionale (CIO). La decisione è stata presa durante la sessione del CIO tenutasi a Tokyo (Giappone) alla vigilia dell’inizio dei Giochi Olimpici. Secondo il presidente della FIAS Vasily Shestakov, “tre anni fa, la FIAS ha ricevuto un riconoscimento temporaneo dal CIO e durante questo periodo abbiamo dovuto dimostrare al mondo intero e a noi stessi che meritiamo di più”.

E nonostante la pandemia di COVID-19 e le conseguenti difficoltà ci sono riusciti, aprendo la strada alla vera meta: l’inclusione in programma dei Giochi Olimpici. Il sambo è attualmente praticato in più di 130 paesi nei cinque continenti. Lo sport si sta sviluppando in modo dinamico: le competizioni a livello internazionale si dividono in sport, combattimento e sambo da spiaggia, sono trasmesse da società televisive di oltre 68 Paesi.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Sbanca all'Arena la coppia d'oro Netrebko-Eyvazov in Turandot


Commenti