Vasco lancia il tour 2018: “I live sono la mia vita”

Vasco lancia il tour 2018: “I live sono la mia vita”
29 maggio 2018

I live sono la mia vita. Vasco non si ferma mai e, dopo essere tornato sul palcoscenico per la data zero del Tour 2018 rivela a Sorrisi e Canzoni: “Per me la musica è tutto e il concerto è il momento più bello. Come faccio a non andare sul palco? E poi fare concerti mi serve per tenermi in riga”. In 26mila erano a Lignano Sabbiadoro (Udine) per la data zero del “Non Stop Live”.

Vasco ricorda la storica notte di Modena: “E’ stato grandioso. Il giorno dopo mi sentivo liberato perché finalmente era successo. Ero stato otto mesi con il pensiero fisso, ogni mattina al risveglio”. Il più alto numero di spettatori paganti, con 225.173 biglietti emessi: “E’ stato un punto d’arrivo e di ripartenza. Avrei potuto fermarmi. Potevo stare tre anni a godermela. Finché la gente non si stanca o non mi stanco io, vado avanti e ogni anno ci sarà un tour di Vasco”.

Il rocker aggiunge: “Fare concerti mi serve per tenermi in riga. Altrimenti torna fuori lo scapestrato che è in me. Io ora sono disciplinato ma lui non è mica morto, è solo sotto controllo. In futuro potrei fare i palasport o dei concerti acustici in teatri. Ma almeno per l’anno prossimo ho le idee chiare, so già che tornerò negli stadi”. Il tour 2018 del Blasco proseguirà a Torino il 1° e il 2 giugno, a Padova il 6 e 7 giugno, a Roma l’11 e 12 giugno, a Bari il 16 e 17 giugno, per poi concludersi a Messina il 21 giugno.

Leggi anche:
Iraq, team italiano resuscita l'antica Hatra sfregiata dall'Isis
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti