Berlusconi: la magistratura diventata contropotere. Poi inciampa e cade sul palco

Berlusconi: la magistratura diventata contropotere. Poi inciampa e cade sul palco
9 maggio 2015

“Da ordine dello Stato la magistratura si è fatta potere anzi contropotere che sottomette gli altri due poteri”. Lo ha affermato il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi, durante il suo intervento al teatro della Gioventù di Genova a sostegno del candidato del centrodestra alla presidenza della Regione Liguria, Giovanni Toti. Secondo l’ex premier “serve una riforma profonda della giustizia. L’Italia -ha sottolineato- è l’unico Paese occidentale in cui la magistratura è assolutamente indipendente, non è controllata da nessuno, non risponde di errori anche gravi e fatti con dolo e ha una quasi totale impunità”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Usa 2020, l'ultimo duello Trump-Biden. Due visioni nettamente opposte


Commenti