Bologna stordito, Genoa espugna il Dall’Ara

Bologna stordito, Genoa espugna il Dall’Ara
16 febbraio 2020

Al Dall’Ara battuta d’arresto del Bologna sconfitto 0-3 dal Genoa. Dopo 13 mesi ecco la trasferta vincente che potrebbe cambiare la stagione dei genoani. Con i tre punti tanto inattesi quanto meritati di Bologna la squadra di Nicola rivede la luce seppure la salvezza sia ancora da conquistare. Ma è il trend positivo che col nuovo allenatore impressiona. Il Genoa ha realizzato una media di oltre un punto e mezzo a partita, ha centrato un filotto di 4 gare d’imbattibilità, di cui tre in trasferta e con la difesa che per tre volte ha tenuto la porta inviolata.

Nel Bologna recuperati sia Barrow che Orsolini in attacco, confermato il 4-2-3-1 con Danilo e Bani centrali in difesa. Poli e Schouten in mediana, Palacio punta. Nicola conferma il 3-5-2 con Soumaoro e Masiello in difesa Biraschi. Criscito e Ankersen sulle fasce e Radovanovic in mezzo al posto di Shone. In avanti Pandev con Sanabria. Partita abbastanza vivace in avvio ma al 13’ problemi per Pandev e ingresso di Pinamonti. Al 24’ il Genoa sfiora il gol: da calcio d’angolo Sanabria anticipa tutti e calcia di prima intenzione, Skorupski spazza. Il Grifone è propositivo e al 28’ Radovanovic appoggia per Masiello che riceve palla in area e calcia di potenza, interviene Soumaoro che da pochi passi la mette in rete. Al 41′ il Genoa sfiora il bis: Criscito trova Sturaro in profondità, destro secco ma è bravissimo Skorupski.

Il raddoppio è nell’aria: al 44’ Sanabria porta palla per 70 metri guadagnando l’area emiliana nessuno riesce a fermare il paraguaiano che realizza con un diagonale che termina in rete. Nella ripresa i padroni di casa rientrano con piglio aggressivo ma l’inferiorità numerica si fa sentire. Al 49′ chance su punizione per Barrow ma Perin neutralizza. Al 61’ doppio cambio per il Bologna: entrano Dominguez per Bani e Skov Olsen per Orsolini. Il Genoa non approfitta più di tanto dell’uomo in più e cerca di addormentare il gioco. Qualche fallo di troppo da parte del Bologna. Al 74′ Svanberg su cross di Palacio sfiora la rete con un bel colpo di testa. Al 79′ Mihajlovic dà spazio a Juwara, che rileva Svanberg. All’89’ Denswil colpisce Sturaro in area, doppio giallo, espulsione e rigore. Criscito trasforma per lo 0-3.

Leggi anche:
#ItaliaConVoi, video dei Nazionali per medici e operatori
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti