Caso Navalny, ospedale Berlino: condizioni sono migliorate

Caso Navalny, ospedale Berlino: condizioni sono migliorate
Aleksey Navalny
7 settembre 2020

Le condizioni di Alexey Navalny, l’oppositore russo vittima di un sospetto avvelenamento, sono migliorate e l’uomo potrebbe essere svegliato dal coma indotto. Lo ha annunciato l’ospedale universitario della Charite a Berlino, dove è in cura. “Le condizioni di salute di Alexei Navalny, in cura presso l’ospedale universitario Charite di Berlino dal 22 agosto 2020, sono migliorate. Il coma farmacologico del paziente potrebbe essere concluso. Potrebbe essere ridotta la dipendenza del paziente dal ventilatore. Reagisce ai discorsi. Un effetto a lungo termine del pesante avvelenamento non è ancora escluso”, si legge in un comunicato stampa.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Coronavirus, bombe carta a Palermo. Ferito operatore Mediaset


Commenti