Coronavirus, ancora numeri allarmanti. Più ricoveri in terapia intensiva

Coronavirus, ancora numeri allarmanti. Più ricoveri in terapia intensiva
13 marzo 2021

Sono 26.062 i nuovi casi di Sars-cov-2 registrati nelle ultime 24 ore e 317 i decessi. È quanto emerge dall’odierno bollettino del ministero della Salute-Iss. Ieri i nuovi casi erano stati 26.824, 380 le vittime. Il totale dei deceduti da inizio epidemia è a quota 101.881. Sono stati effettuati 372.944 tamponi molecolari e antigenici (ieri i test erano stati 369.636).

Il tasso di positività (rapporto positivi/test) odierno è del 6,98%%, ieri era stato del 7,2%, quindi in calo dello 0,2%. I casi totali da inizio epidemia sono 3.201.838, i morti 101.881. Gli attualmente positivi sono 520.061 (+10.744 rispetto a ieri), i dimessi e i guariti 2.579.896 (+14.970), in isolamento domiciliare ci sono 492.926 persone (+10.179). Sono 270 gli ingressi in terapia intensiva. Il saldo giornaliero tra ingressi e uscite è di 68 pazienti in più. In totale in rianimazione ci sono ora 2.982 persone. Nei reparti ordinari (pneumatologia e malattie infettive) sono invece aumentati i pazienti di 497 unità rispetto a ieri, portando il totale a 24.153.

La Regione con più casi è sempre la Lombardia (+5.809), seguita da Emilia Romagna (+2.950), Campania (+2.940), Veneto (+2.682), Piemonte (+2.159) e Lazio (+1.998). I casi totali da inizio epidemia salgono a 3.201.838. I guariti sono 14.970 (ieri 14.443), per un totale di 2.579.896. Ancora in forte crescita il numero delle persone attualmente positive, 10.744 in più (ieri 11.967), 520.061 in tutto. Di questi, 492.926 pazienti sono in isolamento domiciliare.

Leggi anche:
Studio, vaccini anti Covid hanno impedito 20 milioni di morti in un anno

 

 

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it


Commenti