Covid-19, Trump ha lasciato l’ospedale e rientra alla Casa Bianca

6 ottobre 2020

Il presidente americano Donald Trump ha lasciato l’ospedale Walter Reed Medical Center di Washington, dove era ricoverato da qualche giorno in seguito al contagio da Covid. All’uscita Trump indossava la mascherina. Senza rilasciare dichiarazioni ai giornalisti che lo attendevano, il presidente ha alzato il pollice. Rientrerà in elicottero alla Casa Bianca. “Mi sento veramente bene! Non abbiate paura del Covid. Non lasciate che domini la vostra vita. Abbiamo sviluppato sotto l’Amministrazione Trump, alcuni farmaci e conoscenze veramente grandi. Mi sento meglio di come non stessi 20 anni fa!”, aveva annunciato lo stesso Trump.

E il medico della Casa Bianca subito dopo ha precisato che, sebbene Trump “possa ancora non essere del tutto fuori pericolo”, può essere tranquillamente dimesso, perché tutte le terapie di cui ha bisogno possono essere erogate alla Casa Bianca. Secondo il medico, Trump al momento non ha problemi respiratori e non ha febbre da 72 ore. I livelli di ossigenazione sono normali. Poco prima di lasciare l’ospedale di Washington, Trump aveva assicurato via Twitter che “tornerò presto a fare campagna. Le fake news dimostrano solo i sondaggi falsi”. Come aveva anche scritto, “eroe invincibile, sopravvissuto non sono alle sporche trappole dei democratici ma anche al virus cinese”.  “Mostrerà all’America che non dobbiamo avere più paura”, ha scritto ancora concludendo: “Vincerà comunque!” 

Leggi anche:
Portogallo alle urne per le presidenziali nonostante il coronavirus
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti