L’appello della fidanzata di Khashoggi a Conte: faccia qualcosa

L’appello della fidanzata di Khashoggi a Conte: faccia qualcosa
Hatice Cengiz
4 dicembre 2019

“All’Italia dico avete un nuovo governo e se il presidente Conte assumesse una posizione politica degna del patrimonio storico dell’Italia rispecchierebbe la voce della coscienza degli italiani che hanno seguito questa vicenda con partecipazione e con dolore. Quindi penso che il presidente Conte potrebbe fare qualcosa in più”: così – in un’intervista esclusiva ad Andrea Purgatori per la puntata di Atlantide in onda dalle 21.15 questa sera su LA7 – Hatice Cengiz, fidanzata di Jamal Khashoggi, il giornalista saudita che nell’ottobre 2018 sarebbe stato fatto a pezzi nell’ambasciata saudita ad Istanbul. “Anche all’informazione spetta un ruolo importante, perché i media più potenti e giornalisti come voi, per non dimenticare questa vicenda, possono e devono fare programmi, seminari, conferenze”, aggiunge Cengiz. “È necessario far emergere la verità, perché un delitto del genere non si può e non si deve dimenticare, dunque bisogna dare uno schiaffo a chi lo merita. E se l’Arabia Saudita lo merita, bisogna darglielo”, chiede la donna.

Leggi anche:
New York, acceso l'albero di Natale più celebre del mondo
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti