Netflix dà un anno di congedo parentale pagato ai suoi dipendenti

Netflix dà un anno di congedo parentale pagato ai suoi dipendenti
8 agosto 2015

Il gigante americano della pay Tv online Netflix ha annunciato che offrirà fino a un anno di congedo parentale pagato ai suoi dipendenti, siano essi donne o uomini, per l’arrivo di ogni nuovo nato.L’annuncio è arrivato sul blog del gruppo, dove si precisa che tutte le soluzioni saranno concesse agli impiegati al termine del congedo: rientro a tempo parziale, a tempo pieno, o ulteriori permessi, “a seconda delle necessità di ognuno”. L’esperienza, spiega ancora Netflix, dimostra che le persone hanno un miglior rendimento professionale quando non devono preoccuparsi di cosa succede a casa. Netflix si mette così alla testa di un drappello di grandi imprese americane, soprattutto nel settore dell’hi-tech e dell’informatica, che concedono benefit parentali ai loro impiegati. Google prevede 18 settimane di congedo di maternità, Facebook e Instagram 17 settimane, mentre Twitter e Microsoft concedono fino a un totale di 20 settimane. Tempi simili a quelli di molti paesi europei, in un paese in cui i diritti sociali riconosciuti per legge sono pochi o nulli.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Una startup italiana con l'AI contro i pericoli del birdstrike


Commenti