Rasato a zero e pelle e ossa, Navalny consumato dal carcere

30 aprile 2021

Rasato a zero, pelle e ossa. In collegamento video con il tribunale è apparso così Aleksey Navalny, il principale oppositore di Vladimir Putin e del Cremlino, che sta uscendo dallo sciopero della fame per seri problemi di salute. La corte intanto respinge il ricorso dei suoi legali nel caso di diffamazione di un veterano. Intanto un ex collaboratore di Navalny, Andrey Borovikov è stato condannato a due anni e mezzo di prigione in colonia penale con l’accusa infamante di distribuzione di materiale pornografico su Internet.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Disabilità, 36 mila studenti iscritti all'università. Più di metà donne


Commenti