Dopo un anno di successi, Cristiano De André chiude il tour

Dopo un anno di successi, Cristiano De André chiude il tour
Cristiano De Andrè
13 dicembre 2019

Dopo il grande successo registrato in tutta Italia, Cristiano De André chiuderà il tour “Storia di un impiegato” il 18 dicembre con un concerto al Teatro degli Arcimboldi di Milano dove si esibirà per la prima volta. Ispirato al celebre concept album di Faber, a vent’anni dalla scomparsa del suo autore (11 gennaio 1999), il tour – di cui seguirà un dvd – è nato un anno fa da una volontà chiara e precisa di Cristiano che più volte ha raccontato della richiesta del padre di portare avanti il suo messaggio e la sua memoria. E così, lavorando con nuovi arrangiamenti sull’immenso repertorio di papà Fabrizio, ha voluto risvegliare le coscienze.

“Mio padre diceva che noi cantanti portiamo un messaggio e in questo non posso che appoggiarlo”, ha spiegato. Arrangiato come una vera e propria opera rock, “Storia di un impiegato” è un disco che mette in discussione le basi su cui si fonda il potere. In scaletta anche celebri brani di repertorio come “Fiume Sand Creek” e “Don Raffaè”, che hanno affrontato il tema della lotta per i diritti. Cristiano De André, che si avvale della produzione artistica di Stefano Melone, è accompagnato sul palco da Osvaldo Di Dio, Davide Pezzin, Davide Devito e Riccardo Di Paola.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Leggi anche:
Bergamo e la GAMeC ripartono dalle luci di Daniel Buren

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti