Champions, l’Atalanta riagguanta l’Ajax e fa 2-2

Champions, l’Atalanta riagguanta l’Ajax e fa 2-2
28 ottobre 2020

L’Atalanta pareggia 2-2 contro l`Ajax e resta imbattuta nel Gruppo D di Champions League. Nel match della seconda giornata della fase a gironi a Bergamo gli olandesi volano sul doppio vantaggio nel 1° tempo, poi ci pensa Zapata nella ripresa con una doppietta in 6’ a riequilibrare la sfida. Nell’altro match del gruppo D il Liverpool allunga battendo non senza qualche difficoltà il Midtjylland 2-0 (gol Diogo Jota e rigore Salah). Inglesi in testa con 6 punti, seguiti dalla Dea a 4, dai lancieri a 1 e infine dai danesi ancora fermi a zero. E tra una settimana, sempre a Bergamo, c’è Atalanta-Liverpool. Prima volta di Champions a Bergamo per l’Atalanta. Gasperini sceglie Ilicic e Zapata in attacco, supportati da Gomez. Non c’è De Roon, gioca Pasalic. Ten Hag schiera i suoi con il tridente Antony, Traoré e Neres mentre Tadic agisce qualche metro più indietro.

Dea col 3-4-1-2: Sportiello; Toloi, Romero, Djimsiti; Hateboer, Pasalic, Freuler, Gosens; Gomez; Ilicic, Zapata. Ajax con il solito 4-3-3: Onana; Mazraoui, Schuurs, Blind, Tagliafico; Klaassen, Tadic, Gravenberch; Antony, Traoré, Neres. Inizio su ritmi altissimi. Chance per Traore, il cui tiro deviato, lascia di sasso Sportiello, ma finisce fuori. Clamorosa occasione al 15’ per Ilicic che scambia con Djimsiti e poi calcia altissimo da buona posizione. Nerazzurri in pressione, Zapata scatta in contropiede ma poi, a tu per tu con Onana, calcia di sinistro a lato. Tiro da fuori di Antony, ma Sportiello si distende e blocca (27’). Intervento scomposto di Gosens su Traore che finisce già in area (28’). Per l’arbitro sloveno Skomina è rigore.

Leggi anche:
Forza Napoli Sempre, ecco murales alla Cumana in onore Maradona

Dal dischetto il mancino di capitan Tadic supera Sportiello: è lo 0-1 (30’). I nerazzurri provano a reagire con Zapata e Hateboer. Ma al 38’ c’è il raddoppio olandese: cross dal fondo a sinistra di Neres, palla forte in mezzo, Sportiello esce ma non trattiene e il più lesto è Traore che in spaccata riesce a toccare quanto basta perché il pallone entri in porta, nonostante il tentativo di rinvio da parte di X. Il primo tempo si chiude con il tentativo di Zapata, ma resta lo 0-2. Nella ripresa si riparte con gli stessi 22 in campo. Al 50’ grande intervento di Onana per fermare una punizione di Ilicic. Risponde Sportiello al 51’ con un intervento con i piedi su un diagonale di Schuurs.

Si scatena Zapata che al 54’ di testa deposita in rete un perfetto cross di Gomez dopo un tiro di Ilicic. Cambio tra i lancieri con Klaiber che sostituisce Mazraoui (56’). Ma non si ferma l’attaccante colombiano che parte in posizione regolare, entra in area e poi con una bomba di destro fulmina ancora Onana segnando il gol del 2-2 con la doppietta personale (60’). Atalanta vicina al tris con Pasalic, ma Onana è attento (68’). Nuovo cambio negli olandesi con Quincy Promes schierato al posto di Neres (69’). Bravissimo Sportiello al 76’ su un rasoterra davvero insidioso di Antony dal limite, palla in angolo. Doppia sostituzione per Gasperini che toglie Gomez ed Ilicic per far posto a Muriel e Malinovskyi (78’). Finale intenso, ci provano i due neoentrati, ma senza fortuna. Finisce 2-2.

GRUPPO D Risultati seconda giornata: Liverpool-Midtjylland 2-0, ATALANTA-Ajax 2-2.

Leggi anche:
Spezia-Lazio 1-2, risolvono Immobile e Milinkovic-Savic

Classifica: Liverpool 6, ATALANTA 4, Ajax 1, Midtjylland 0.

Prima giornata: Ajax-Liverpool 0-1, Midtjylland-ATALANTA 0-4 Martedì 3/11: Midtjylland-Ajax (ore 21), ATALANTA-Liverpool (ore 21) Mercoledì 25/11: Liverpool-ATALANTA (ore 21), Ajax-Midtjylland (ore 21) Martedì 1/12: Liverpool-Ajax (ore 21), ATALANTA-Midtjylland (ore 21) Mercoledì 9/12: Ajax-ATALANTA (ore 18.55), Midtjylland-Liverpool (ore 18.55).

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti