Gp Olanda, pole per Verstappen: “Che figata”. Terza fila per la Ferrari

Gp Olanda, pole per Verstappen: “Che figata”. Terza fila per la Ferrari
Lewis Hamilton
4 settembre 2021

“Una figata!”. Così Max Verstappen commenta la pole position del Gp di Olanda sul circuito di Zandvoort davanti al pubblico di casa. Dall’alto della sua pole, l’olandese della Red Bull ha spiegato: “Macchina fantastica da guidare, davvero una figata! E con questo pubblico ancora meglio. La gara non sarà facile ma mi aspetto di completare l’opera che ho iniziato in qualifica”.

La sfida con Hamilton anche a colpi di parole: “Siamo arrivati molto vicini, devo dire grazie ai tifosi arancioni, questa è una pista fantastica. Apprezzo l’accoglienza perché sono grandi appassionati dello sport” ha detto Lewis, rispondendo ai boati continui pro Verstappen. “Ho cercato di marcare Max in tutte le sessioni ma merita la pole, ha fatto un giro fantastico. La gara sarà durissima, credo sia difficile superare ma è un posto meraviglioso dove correre, la strategia sarà fondamentale” ha concluso Hamilton.

Comincia dalla terza fila, invece, il gp di Olanda per la Ferrari. Leclerc ammette che non è stato facile trovare il miglior assetto e un po` è dispiaciuto perché la seconda fila era possibile: “Lo era, peccato – ha detto il monegasco – ho chiesto forse un po` troppa ala nell`ultimo tentativo della Q3 perché nel primo giro veloce avevo sentito un po` di sottosterzo. Avrei dovuto mantenere quell`assetto perché poi ho sentito andar via il retrotreno, soprattutto in curva 10 ho perso il posteriore e questo mi è costato i centesimi per il quarto posto. Peccato, però domani partiamo da una buona posizione e ce la giochiamo con quelli davanti”.

Per quanto riguarda la gara, Leclerc spera molto in un buon avvio: “Poche possibilità di sorpasso? Sarà importante la partenza, vedremo, ognuna è diversa e cercheremo di affrontarla al meglio. Com`è questa Zandvoort? I banking sono interessanti, tutto il weekend abbiamo cercato le linee giuste e anche domani per provare dei sorpassi sono sicuro che ne sperimenteremo di nuove. Il pubblico per Max? L`ho visto, per me sarà bello vedere il rosso Ferrari tra una settimana. Non sarà sulla carta un weekend facile, ma il pubblico presente ci aiuterà”.

Leggi anche:
Colpo salvezza del Venezia, battuta la Fiorentina 1-0

Carlos Sainz è un po` deluso perché nelle terze libere ha picchiato con la sua SF21 contro le barriere e ha costretto i meccanici a fare un miracolo per consentirgli di disputare le qualifiche. Non a caso il pilota spagnolo ha ringraziato i ragazzi del suo team: “Li ringrazio perché è solo grazie al loro incredibile lavoro che sono riuscito anche solo a disputare la qualifica – ha detto Sainz – non so come ci siano riusciti, mancava solo 1 ora e mezza alla sessione. Ho potuto correre e riprendere subito un po` di confidenza e passare la Q1. Ma lo spettacolo lo hanno dato loro”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti