Juventus-Inter 3-2: rigori, espulsioni e Var

Juventus-Inter 3-2: rigori, espulsioni e Var
15 maggio 2021

Nella 37.ma giornata di Serie A la Juve batte 3-2 l’Inter e resta in corsa per la zona Champions. Derby d’Italia, come al solito, combattutissimo e mai banale. Botta e risposta dal dischetto, con due rigori concessi entrambi col Var. Trattenuta di Darmian su Chiellini da angolo, Calvarese viene richiamato e concede il penalty: Handanovic intuisce la conclusione di Ronaldo ma non può nulla sul tap-in del portoghese (24’). Gli ospiti pareggiano al 35’: contatto De Ligt-Lautaro Martinez, altro Var e altro rigore: Lukaku spiazza Szczesny. Pochi istanti prima del riposo, la Juve torna avanti: botta di Cuadrado sporcata da Eriksen, Handanovic fulminato (48’).

Padroni di casa nel complesso più propositivi, aggressivi e pericolosi in avvio anche con Kulusevski. Due chances per i nerazzurri in avvio ripresa: Chiellini rimedia ad un pericoloso retropassaggio di Danilo, con Szczesny fuori porta, al 51’ destro a giro di Lautaro alto di pochissimo. Juve in dieci al 55’: Bentancur rimedia il secondo giallo (fallo su Lukaku) e viene espulso. Pirlo deve correre ai ripari: fuori Kulusevski, giocatore offensivo, dentro McKennie. Un quarto d’ora dopo, con gli ospiti in pressione, tocca a Ronaldo e Chiesa lasciare il terreno di gioco, sostituiti da Morata e Demiral.

Mancano di precisione i tentativi di Perisic e Barella, all’82’ miracolo di Szczesny sul colpo di testa ravvicinato di Vecino. Finale rovente. Nuovo pareggio Inter all’83’, che passa anche questo attraverso il Var: su cross di Barella, corpo a corpo Lukaku-Chiellini con il difensore (furioso per la decisione contraria, chiedeva un fallo del belga) che insacca nella sua porta. A ruota, ancora emozioni (88’): Perisic stende in area Cuadrado, Calvarese non ha dubbi nell’indicare il dischetto, è lo stesso colombiano a firmare il definitivo 3-2 e la doppietta personale. Chiudono con l’uomo in meno anche i nerazzurri: seconda ammonizione e rosso per Brozovic nel recupero (92’).

Trentasettesima giornata: Genoa-Atalanta 3-4, Spezia-Torino 4-1, Juventus-Inter 3-2, ore 20.45 Roma-Lazio, 16/5 ore 12.30 Fiorentina-Napoli, ore 15 Benevento-Crotone, Udinese-Sampdoria, ore 18 Parma-Sassuolo, ore 20.45 Milan-Cagliari, 17/5 ore 20.45 Verona-Bologna.

Leggi anche:
"Inferno", alle Scuderie un viaggio dantesco ideato da Jean Clair

Classifica: Inter 88, Atalanta 78, Milan, Juventus 75, Napoli 73, Lazio 67, Roma 58, Sassuolo 46, Sampdoria 46, Verona 43, Bologna, Udinese 40, Fiorentina, Genoa 39, Spezia 38, Cagliari 36, Torino 35, Benevento 31, Crotone 21, Parma 20

Trentottesima giornata: Atalanta-Milan, Inter-Udinese, Bologna-Juventus, Cagliari-Genoa, Sassuolo-Lazio, Torino-Benevento, Sampdoria-Parma, Napoli-Verona, Spezia-Roma, Crotone-Fiorentina

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti