Madre di Stefano, grave Said non fosse in cella

Madre di Stefano, grave Said non fosse in cella
Stefano Leo
8 aprile 2019

“E’ un fatto grave che chi ha confessato il delitto avrebbe dovuto entrare in carcere gia’ mesi fa”. Mariagrazia Chiri, madre di Stefano Leo, interviene cosi’ sulla mancata carcerazione di Said Mechaquat, il 27enne che si e’ costituito alle forze dell’ordine confessando l’omicidio del figlio. “In ogni caso, anche se quanto sinora emerso dovesse risultare confermato, non puo’ essere in alcun modo utilizzato strumentalmente per ridurre le gravissime responsabilita’ di chi ha colpito un ragazzo pacifico e indifeso”.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it

Leggi anche:
Incubo Covid in Francia, 13.072 nuovi contagi e 43 morti in 24 ore


Commenti