New York, un caso sospetto di vaiolo delle scimmie

21 maggio 2022

I funzionari della città di New York City hanno stanno monitorando un caso sospetto di vaiolo delle scimmie, poiché un focolaio di una malattia raramente rilevata al di fuori dell’Africa è stato confermato in più paesi. Lo segnala il Wall Street Journal specificando che il paziente a New York sta ricevendo cure al Bellevue Hospital, dove i funzionari sanitari della città hanno affermato di aver eseguito test preliminari per confermare se la persona abbia contratto il vaiolo delle scimmie. A livello globale, sono stati confermati 37 casi e 71 sono sotto indagine in paesi in cui il vaiolo delle scimmie non è endemico, ha affermato l’Organizzazione mondiale della sanità. In Italia sono stati rilevati finora tre i casi di vaiolo delle scimmie nel Lazio. I pazienti sono tutti in carico all’istituto Spallanzani di Roma e, secondo quanto si è appreso nei giorni scorsi, nessuno sarebbe in gravi condizioni.

Segui ilfogliettone.it su facebook
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it
Leggi anche:
Covid, 55.829 nuovi casi e 51 decessi nelle ultime 24 ore


Commenti