Paquetà-Milan addio, Dortmund chiama Emre Can

Paquetà-Milan addio, Dortmund chiama Emre Can
Lucas Tolentino Coelho de Lima, meglio noto come Lucas Paquetá
24 gennaio 2020

A una settimana dal termine del mercato (ore 20 del 31 gennaio) qualche nodo comincia a sciogliersi. Sembra ormai ormai imminente l’accordo tra Napoli e Inter per POLITANO (prestito di 18 mesi con obbligo di riscatto), ufficiale Moses all’Inter con ERIKSEN sempre piu’ nerazzurro (magari insieme a LLORENTE e con CALHANOGLU eventuale suo sostituto al Tottenham), mentre PJACA e’ ormai un giocatore del Cagliari, TONELLI e’ della Samp e il ‘sogno’ milanista Dani OLMO a un passo dal Lipsia. Chi invece dovra’ fare gli straordinari sono quelle squadre alle prese con gli infortuni: e’ il caso, soprattutto, Roma, costretta dalla sfortuna a fare un vero mercato di riparazione.

Dopo Zaniolo, e’ adesso il turno di Diawara fare i conti con un infortunio serio che obblighera’ Petrachi a intervenire con un paio di acquisti, un esterno e un centrocampista le priorita’. Per l’attaccante il casting contempla oltre a JANUZAJ e SUSO (il milanista piace al Siviglia che si sarebbe fatto sotto anche per Politano), anche DILROSUN, l’olandese di origini surinamesi classe ’98 dell’Hertha, e due nomi che scalderebbero il tifo: BERNARDESCHI, ai margini della Juventus e che per non perdere l’Europeo potrebbe voler cambiare aria, e FERREIRA-CARRASCO, ex enfant prodige di Monaco e Atletico e oggi ricoperto d’oro in Cina. Sul 26enne belga ci sarebbe anche il Milan. A centrocampo resiste invece il nome di VILLAR dell’Elche. Il difensore IBANEZ sara’ ufficializzato a inizio settimana, una volta uscito JUAN JESUS, sul quale ci sono Fiorentina e Cagliari. Un altro juventino che potrebbe lasciare Torino e’ EMRE CAN per il quale sarebbe pronta un’offerta dal Dortmund.

E in Bundesliga potrebbe ritornare anche LAZARO: per l’esterno dell’Inter il Lipsia avrebbe superato il Newcastle, mentre ha perso corpo l’idea dello scambio ALLAN-VECINO, con il brasiliano che interessa l’Everton di Ancelotti e l’uruguaiano il Manchester United. DZEMAILI ha chiesto la cessione al Bologna (lo vorrebbe il suo ex mentore Donadoni, oggi tecnico dello Shenzen), la Fiorentina cerca un centrocampista e oltre a DUNCAN studia anche MANDRAGORA dell’Udinese che pero’ costa caro. Ma deve soprattutto difendersi dall’assalto al gioiellino CASTROVILLI che piace a tanti ma che in ogni caso restera’per ora a Firenze: se ne riparlera’ in estate, con i Viola che hanno gia’ fissato il prezzo, 40 milioni. Dopo sei mesi intanto si chiude l’avventura di PEDRO, ufficiale il suo passaggio al Flamengo. Il Milan, sistemata la quadra con l’arrivo di Ibra, deve adesso sfoltire, il Psg vorrebbe PAQUETA’ ma l’offerta (20 mln) e’ ancora bassa per i rossoneri che accarezzerebbero il sogno di uno scambio PIATEK-DE PAUL con l’Udinese, anche se c’e’ da superare la resistenza del polacco. Il Sassuolo e’ ancora interessato a CAPRARI, il Genoa sonda la pista GNAHORE’, ex Napoli e Palermo, il Parma cerca una punta dopo il ko di Inglese: nella rosa dei nomi cisono MATRI, DONNARUMMA, SANABRIA, ESPOSITO, PINAMONTI e CERRI.

Leggi anche:
Gattuso: "Sarebbe un errore concentrarsi solo su Messi"
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti