Cantanti e attori lanciano l’hashtag #Iorestoacasa

9 marzo 2020

Sono tanti, da Ligabue (“La cosa è seria, ragazzi. Aiutiamoli(ci) a contenere il contagio”) ad Amadeus (“È importante per il bene di noi tutti… #iorestoacasa #coronavirus #seguiamoleregole”). Da Jovanotti: “Dovete stare a casa”, postando l`emoticon delle mani giunte in segno di preghiera a Maria Grazia Cucinotta a Francesca Archibugi. E ancora Cristiana Capotondi, Tiziano Ferro, Enrico Lucci, Antonella Clerici, i Pinguini Tattici Nucleari, Barbara Foria.

Sono tanti gli artisti che stanno aderendo in queste ore alla campagna #iorestoacasa, nata spontaneamente sulla rete e rilanciata dal ministro per i Beni e le attività culturali e per il Turismo, Dario Franceschini, che invita a limitare le relazioni sociali per combattere la diffusione del Covid-19 Jovanotti prosegue: “#ioresto a casa invito tutti a rimanerci finché dura questa emergenza. Questo è il mio studio. Aspetto i vostri consigli. Cosa devo leggere o rileggere? Che film o serie devo vedere?”. Gli fa eco su Instagram il premio Oscar Paolo Sorrentino: “Che musica devo ascoltare?”, chiede popolo al web.

“C`è del casismo intorno a me… fai come me: resta a casa”, ironizza Fiorello in un video postato dal divano rosso, mentre Giuliano Sangiorgi compone alla chitarra e affida ai social l`instant song Restiamo a casa. Molti anche i musei che stanno postando sulla rete i propri capolavori invitando a scoprire da casa i segreti delle loro collezioni. Finora hanno aderito: i musei reali di Torino, Pompei , il Colosseo, gli Uffizi, Palazzo Reale di Napoli, il museo Egizio, Palazzo Barberini, la Galleria nazionale d`arte moderna e Contemporanea di Roma, il Museo archeologico di Cagliari, il parco archeologico dei campi Flegrei, il museo d`arte orientale di Venezia, Capodimonte, il Museo Omero di Ancona, la Galleria Nazionale dell`Umbria, il Museo di San Martino.

Leggi anche:
Tunisia, presidente licenzia premier: Parlamento fermo per 30 giorni
Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti