Maiale in agrodolce con riso basmati

5 ottobre 2021

Ingredienti

2 filetti di maiale – 1 peperone giallo dolce – 1 peperone rosso dolce – 1 porro – 4 cucchiai di succo di pomodoro concentrato – ½ tazza di aceto rosso – 2 cucchiai di miele – 1 cucchiaino. farina – ½ tazza di vino bianco – sale – pepe – Olio d’oliva – 1 tazza e mezzo di riso basmati – 1 ½ cucchiaio di burro – 2 tazze di brodo – 2 chiodi di garofano

Procedimento

Preriscaldate il forno a 160-180 gradi. Lavate bene il maiale e lasciatelo asciugare. Quindi salate, pepate e “spolverate” con il rosmarino, aggiungete un po ‘di olio e mescolate per fare “attaccare” le erbe. Mettere il tutto in una padella antiaderente con un po ‘di olio caldo e lasciate per 1-2 minuti su ciascun lato fino a quando non risultano dorato. Aggiungete il vino bianco, mescolate fino a quando l’alcool non evapora e quindi mettete la carne nel forno lasciando cuocere per 20 ‘. Tagliate i peperoni e i porri a fette sottili. In una piccola casseruola preparate la salsa in agrodolce. Quindi mettete il succo concentrato di pomodoro, l’aceto, il miele e un pizzico di sale. Mescolate gli ingredienti per legarli insieme e fateli bollire. Subito dopo aggiungete i peperoni, il porro e mescolate per un po ‘.

Attenzione a non far bollire i peperoni e porri, altrimenti ammorbidirà troppo, basta solo far legare la salsa e mantenere il resto croccante. Se serve, aggiungete un cucchiaino di farina per legare la salsa. Adesso lavate il riso 2-3 volte per rimuovere l’amido. In una padella, sciogliete il burro e fate rosolare il riso. Quindi versate il brodo, due chiodi di garofano e un pizzico di sale. Fate sobbollire il riso a temperatura media. Dopo che il riso avrà assorbito i liquidi, mescolate bene e rimuovete dal fuoco. È ora di servire! Togliete il filetto dal forno, tagliatelo a fette non troppo sottili. Servite il riso e sulla carne versate della salsa in agrodolce.

Segui ilfogliettone.it su facebook

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a redazione@ilfogliettone.it



Commenti